Archivio tag: verde

Jungalow style

Lo stile Jungalow si potrebbe descrivere come un mix di boho chic, etnico e vintage, ma c’è qualcosa in più.

Come per ogni stile composito, il tutto è più della somma delle singole parti, il jungalow style e’ pervaso da una vitalità prepotente, soprattutto per il greenery (colore pantone 2017) che lo contraddistingue, del resto è ispirato a luoghi incontaminati e selvaggi.

Quasi sempre si accompagna ad una precisa coscienza ecologista espressa su diversi fronti: il recupero di pezzi di arredo anni ’50, l’uso di materiali naturali come legno, rattan, e vimini, massiccio utilizzo di piante utilizzate con cognizione di causa.

Justina Blakeney, interior designer americana con la passione per il bohemian style e creatrice di un seguitissimo blog è stata la prima a diffondere questo stile e a promuoverlo sul web.

Dopo aver creato diverse linee di prodotti per l’interior design come cancelleria, carta da parati, tappeti, biancheria da letto, stampe, tutto rigorosamente a tema jungalow, ha realizzato una fantastica linea di arredi in vendita su Lulu & Georgiacandelabra.

Godiamoci queste immagini della collezione che contengono tutti gli elementi chiave di questo stile.


Trovo che lo jungalow style abbia un’energia pazzesca, lo userei senza pensarci, magari in una casa al mare, per creare una mini giungla dal gusto bohémienne.

E voi avevate già sentito parlare dello jungalow style?

Lo introdurreste in casa? Fatemelo sapere nei commenti!

Sabrina

 

 

 

 

GREENERY: colore Pantone 2017

Decretato il colore Pantone 2017: è il greenery, un verde fresco ed intenso.

Come è scritto sul sito ufficiale, “La ricerca della passione e della vitalità personale“.

Dopo l’invito del 2016 a non dare importanza alle differenze di genere con il Rose Quartz e il Serenity, il messaggio per il 2017 è di riconnettersi alla natura circondandosi di un verde vibrante e pieno di energia.

Perfettamente in linea con la tendenza jungle, non esiste colore che evoca maggiormente il risveglio della vita e della natura, la voglia di uscire dal letargo invernale e di tuffarsi nella prossima primavera.

greenery-colore-pantone-2017-idecor

Piante sparse un pò ovunque, stampe e decori con motivi di foglie per parati e tessuti, tocchi di verde per candele e cuscini, sono elementi che convivono perfettamente con qualsiasi tipo di arredo, dal classico, al contemporaneo, gli effetti ottenibili sono svariati.

greenery-colore-pantone-2017-idecor

Con il verde abbinato al legno scuro e dettagli classici otterrai un ambiente elegante e sofisticato ma mai scontato e convenzionale, perfetto in questo caso il velluto verde, un tessuto tornato prepotentemente alla ribalta nell’arredamento.

greenery-colore-pantone-2017-idecor

credit
greenery-colore-pantone-2017-idecor

Il verde ti regalerà un atmosfera pop se accostato a tinte vivaci come il fuxsia, il giallo o il viola, mixando elementi contemporanei con qualche tocco vintage.

greenery-colore-pantone-2017-idecor

greenery-colore-pantone-2017-idecor

Legno chiaro, piante e verde insieme sono la base per un ambiente zen, minimale e rilassante dove abbondante luce naturale e tanto bianco completeranno il look.

greenery-colore-pantone-2017-idecor

greenery-colore-pantone-2017-idecor

credit

E ancora stile coloniale, contemporaneo, country, industrial, gipsi… col giusto mix di colori ed elementi di arredo il greenery può diventare protagonista in qualunque contesto.

Ecco il video di presentazione:

Che ne pensi di questo vitalissimo colore?

Ti ispira il messaggio “La ricerca della passione e della vitalità personale”?

Sabrina

 

туры маньяра

Candele in barattolo

Ecco finalmente il primo progetto per la festa della mamma.

In realtà mi è stato suggerito dal fatto che ho visto esattamente lo stesso barattolino di vetro, con due dita di cera marrone dentro, venduto ad un prezzo decisamente sproporzionato dal momento che gli stessi barattolini li avevo acquistati per un altro uso a circa un sesto del prezzo.

Facendo due rapidi conti, anche usando la cera di candele appositamente comprate e non quella sfusa, il costo totale è di un quarto rispetto a quelli già pronti che, per quanto mi riguarda, possono starsene tranquillamente a prendere polvere sugli scaffali dell’esoso negozio.

Il procedimento è praticamente ovvio ci siamo divertite davvero tanto a scegliere gli aromi e ad abbinarli ai colori della cera e delle decorazioni.

Occorrente: 

Barattolini di vetro (con coperchio o senza, di qualunque forma e misura, compresi quelli delle marmellate),

cera (di candele vecchie, nuove, cera d’api, cera in perle per candele),

due pentole vecchie per il bagnomaria,

pastelli a cera o coloranti alimentari NON a base d’acqua,

aromi alimentari,

nastrini ed etichette.

Noi abbiamo utilizzato candele nuove e abbiamo eseguito questo procedimento:

1. Tolti gli stoppini alle candele ne abbiamo sciolta a bagnomaria una per volta, siccome abbiamo utilizzato sempre la stessa pentola, abbiamo cominciato da quella di colore più chiaro.

2. Lavare i barattoli ed asciugarli accuratamente, in principio abbiamo rivestito il bordo con pezzetti di alluminio, ma poi si prende la mano nel versare e non è stato più necessario.

3. Preparare lo stoppino in una molletta da bucato.

candele in barattolo 4. Quando la cera sarà completamente sciolta aggiungere colorante o pezzetti di pastello a cera e gli aromi, siccome le candele che abbiamo usato erano già profumate abbiamo aggiunto aromi uguali a quelli originali, tranne nel caso della candela alla lavanda, a cui abbiamo aggiunto un pò di vaniglia e il mix è venuto davvero buono.candele in barattolo5. Dopo aver posizionato la molletta con lo stoppino sul collo del barattolo, in modo che lo stoppino si trovi al centro, con molta caurela e delle presine, cominciare a versare lentamente la cera fusa.

6. Una volta raffreddati, abbiamo chiuso i barattolini e aggiunto un’etichetta creata apposta per la festa della mamma ed un nastrino.

Consigli:

La cera fusa è molto calda e così anche il vasetto appena riempito, fate questa operazione su una superficie coperta di giornali e comunque non su superfici sensibili al calore.

I vasetti devono stare su una superficie perfettamente piana, altrimenti la cera all’interno solidificherà male.

A mano a mano che la cera si solidifica si schiarisce molto e perde la trasparenza, tenetelo presente quando dosate il colorante.

Non toccate i barattoli mentre la cera è ancora liquida o lascerà un alone sul bordo.

Ed ecco il risultato…

candele-barattolo-rosso-arancio

Le etichette per le candele utilizzate in queste foto fanno parte di un set freebie di cui troverete il file pdf da scaricare, stampare e ritagliare, nel prossimo post.

candele-barattolo-rosso-arancione

Il set è tutto dedicato alla festa della mamma e contiene un biglietto, etichette, bandierine, un ministriscione per la decorazione di una torta, cupcake wrap, cupcake topper e bandierine, troverete una mini anteprima alla fine di questo post.candele-barattolo-cera Gli abbinamenti aroma – colore che abbiamo scelto sono: rosso/fragola, verde/lime, rosa/gelsomino, arancione/arancia+limone, viola/lavanda+vaniglia (un’idea di Maria che ci è piaciuta moltissimo!).

candele-barattolo-cera-rosa-mamma candele-barattolo-cera-viola-mamma candele-barattolo-cera-rosa-viola-mamma candele-barattolo-cera-colori-mamma candele-barattolo-cera-rosa-viola-mamma

 A brevissimo altre coccole per la mamma, intanto l’anteprima del set!

anteprima-freebie-festa della mamma

Sabrina

отзывы сафари танзания