Archivio tag: fiori

EatPrayPrint

E’ da poco iniziata per me una nuova avventura: si chiama EatPrayPrint ed è uno shop su Etsy.

E’ un’avventura fatta di una grande amicizia,ma anche di acquerelli, di cactus e tantissimi fiori.

puoi acquistarlo qui

Non è un caso se con me c’è la stessa persona che diversi anni fa mi tenne per mano quando decisi di aprire questo blog: la mia amica Maria.

puoi acquistarlo qui

Ora lei vive a Londra e mi manca tantissimo ma, come si dice, la lontananza rafforza l’amore e quello che ci lega, oltre ad essere un immenso affetto, è anche un amore grande per il disegno, la pittura e l’handmade in generale.

puoi acquistarlo qui

Dal primo sguardo ai suoi lavori, anche se nel minuscolo spazio di uno schermo di cellulare, sono rimasta a bocca aperta, letteralmente incantata.

puoi acquistarlo qui

Quelle pennellate gioiose e quei colori brillanti, non potevano restare chiusi in un blocco da disegno.

E così, prove su prove per trasformare quelle magie a colori in pixel da spedire in tutto il mondo.

E’ questo che si fa su EatPrayPrint, si acquista con pochi click una di queste meraviglie, si effettua il download dei file in formato A3 ed A4, in jpg e PDF e si può stampare immediatamente un’esatta copia di questi piccoli capolavori.

puoi acquistarlo qui

Prima di capire quale fosse il modo giusto di digitalizzare questi disegni ho fatto tantissime prove e stampe e… ovunque le metta sono un incanto: dalla cucina alla camera da letto, dall’ufficio alla cameretta dei bimbi!

puoi acquistarlo qui

I file sono ad alta risoluzione ed è possibile stamparli anche in formati maggiori, inoltre, per ogni esigenza di personalizzazione basta fare una richiesta con le proprie esigenze.

puoi acquistarlo qui

Non c’è limite alla fantasia ed al talento di Maria e siamo davvero solo all’inizio di questa bellissima avventura.

EatPrayPrint è su Etsy, clicca qui per andare a sbirciare subito, troverai nuovi soggetti ogni settimana!

Segui EatPrayPrint anche su Facebook 

 

 

Una parola fa Primavera

Oggi è letteralmente fiorita una nuova parola.

Una parola non solo corretta e ben costruita, ma che definire poetica è poco.

L’autore è un bambino che senza pensarci troppo ha definito un fiore “petaloso”.

petaloso-idecor-primavera

 

Sarà l’intiepidirsi del clima, le giornate sempre più lunghe, questa luce preziosa che inonda casa… o forse tutto insieme, fatto sta che quest’anno, stranamente, non mi dispiace affatto lasciarmi l’inverno alle spalle, so che non mi mancheranno le sue coccole, la sua intimità e le sue luci soffuse che tanto amo.

Quest’anno lascerò che la primavera irrompa portando tutto ciò che di meraviglioso ha da offrire a cominciare da una parola, una semplice e bellissima parola inventata da un bimbo.

Sabrina