Archivio tag: etichette

Festa della mamma 2013 – Regalini fai da te – Home SPA

Ecco come ho usato le etichetteche da stampare e ritagliare che ho realizzato per gli articoli per la HOME SPA da regalare alla mamma (se ve le siete perse, quelle colorate le trovate qui e quelle vintage bianco e nero qui, il tutorial delle candele in barattolo invece lo trovate qui).

Sali da bagno, un’idea tanto semplice quanto graziosa a vedersi e piacevolissima da usare.

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

 

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

Occorrente:

sale grosso,

colorante alimentare,

olii essenziali o aromi alimentari.

Basta semplicemente mescolare il sale grosso necessario a riempire un barattolino con il colorante, è fondamentale aggiungere una goccina per volta, il colorante tinge tantissimo, una volta ottenuta l’intensità di colore desiderata si aggiunge l’essenza.

Deodoranti per ambiente, efficace rimedio della nonna, un assorbi odori che si realizza riempiendo un barattolo (senza tappo!) di bicarbonato di sodio e si copre con un cerchio di stoffa tenuto con un nastro, basta aggiungere un pizzico di colorante e una goccia di essenza e si trasforma i un delicato deo ambiente, messo in barattolini piccolissimi, come quelli delle marmellate monoporzione, sono carinissime decorazioni profumate da appendere ovunque.

Combinazioni:

ciliegia – mandorla

arancia – cannella

lime – cocco

caffè – rum

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

Ed in fine lo scrub, al sale e allo zucchero, pieno di ingredienti freschissimi.

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebieScrub al cocco e mandorle:

una tazza di zucchero, 4 cucchiai di farina di cocco, 2 cucchiai di farina di mandorle, un cucchiaio di miele, un pizzico di cannella 2 cucchiai di olio di mandorle dolci, olio d’oliva qb.

Più delicato dello scrub al sale, quello allo zucchero si presta ad essere applicato anche sul viso, profumato e dolcissimo

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebie

Scrub menta rosmarino e limone:

1/2 tazza di sale fino, 1/2 tazza di sale grosso, essenza di limone o la buccia grattugiata (se si usano ingredienti freschi conservare solo per pochi giorni in frigo), foglie di menta tritate, aghi di rosmarino tritati, olio d’oliva qb.

Fresco ed aspro profuma d’estate, energia in barattolo!

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebie

Scrub al caffè:

1/2 tazza di sale fino, 1/2 tazza di sale grosso, 4 cucchiai di caffè macinato, un cucchiaino di caffè solubile, un cucchiaino di cannella macinata, un goccio di essenza al rum, olio d’oliva qb.

E’ indescrivibile il mix di aromi, una cosa paradisiaca, in più stimola la circolazione grazie alla caffeina, cosa desiderare di piu’?

N.B. per la quantità di olio tenere presente che gli scrub allo zucchero devono avere una consistenza simile alla sabbia bagnata, mentre quelli al sale sono pronti quando dopo qualche minuto dalla miscelazione, il sale si compatta sul fondo e l’olio sale in superficie coprendo il sale di qualche millimetro, per questo prima di essere usati vanno mescolati.

Queste sono ricette ispirate dalle centinaia lette su giornali, forum, riviste, niente di scentifico, quindi tenete presente sempre eventuali intolleranze, allergie e non conservate i prodotti per troppi giorni!

Ecco come ho riciclato un pò di smalti datati.

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie

festa-mamma-1013-deohome spa-diy-freebie

Fare qualcosa con le mie mani, insieme alle mie amiche, mi rilassa davvero tanto, quando poi si tratta di coccole di bellezza profumate, ricche e golosissime… è stata davvero una splendida serata e sono molto soddisfatta del risultato! Speriamo che anche le mamme gradiranno…

Sabrina

восхождения в африке

Candele in barattolo

Ecco finalmente il primo progetto per la festa della mamma.

In realtà mi è stato suggerito dal fatto che ho visto esattamente lo stesso barattolino di vetro, con due dita di cera marrone dentro, venduto ad un prezzo decisamente sproporzionato dal momento che gli stessi barattolini li avevo acquistati per un altro uso a circa un sesto del prezzo.

Facendo due rapidi conti, anche usando la cera di candele appositamente comprate e non quella sfusa, il costo totale è di un quarto rispetto a quelli già pronti che, per quanto mi riguarda, possono starsene tranquillamente a prendere polvere sugli scaffali dell’esoso negozio.

Il procedimento è praticamente ovvio ci siamo divertite davvero tanto a scegliere gli aromi e ad abbinarli ai colori della cera e delle decorazioni.

Occorrente: 

Barattolini di vetro (con coperchio o senza, di qualunque forma e misura, compresi quelli delle marmellate),

cera (di candele vecchie, nuove, cera d’api, cera in perle per candele),

due pentole vecchie per il bagnomaria,

pastelli a cera o coloranti alimentari NON a base d’acqua,

aromi alimentari,

nastrini ed etichette.

Noi abbiamo utilizzato candele nuove e abbiamo eseguito questo procedimento:

1. Tolti gli stoppini alle candele ne abbiamo sciolta a bagnomaria una per volta, siccome abbiamo utilizzato sempre la stessa pentola, abbiamo cominciato da quella di colore più chiaro.

2. Lavare i barattoli ed asciugarli accuratamente, in principio abbiamo rivestito il bordo con pezzetti di alluminio, ma poi si prende la mano nel versare e non è stato più necessario.

3. Preparare lo stoppino in una molletta da bucato.

candele in barattolo 4. Quando la cera sarà completamente sciolta aggiungere colorante o pezzetti di pastello a cera e gli aromi, siccome le candele che abbiamo usato erano già profumate abbiamo aggiunto aromi uguali a quelli originali, tranne nel caso della candela alla lavanda, a cui abbiamo aggiunto un pò di vaniglia e il mix è venuto davvero buono.candele in barattolo5. Dopo aver posizionato la molletta con lo stoppino sul collo del barattolo, in modo che lo stoppino si trovi al centro, con molta caurela e delle presine, cominciare a versare lentamente la cera fusa.

6. Una volta raffreddati, abbiamo chiuso i barattolini e aggiunto un’etichetta creata apposta per la festa della mamma ed un nastrino.

Consigli:

La cera fusa è molto calda e così anche il vasetto appena riempito, fate questa operazione su una superficie coperta di giornali e comunque non su superfici sensibili al calore.

I vasetti devono stare su una superficie perfettamente piana, altrimenti la cera all’interno solidificherà male.

A mano a mano che la cera si solidifica si schiarisce molto e perde la trasparenza, tenetelo presente quando dosate il colorante.

Non toccate i barattoli mentre la cera è ancora liquida o lascerà un alone sul bordo.

Ed ecco il risultato…

candele-barattolo-rosso-arancio

Le etichette per le candele utilizzate in queste foto fanno parte di un set freebie di cui troverete il file pdf da scaricare, stampare e ritagliare, nel prossimo post.

candele-barattolo-rosso-arancione

Il set è tutto dedicato alla festa della mamma e contiene un biglietto, etichette, bandierine, un ministriscione per la decorazione di una torta, cupcake wrap, cupcake topper e bandierine, troverete una mini anteprima alla fine di questo post.candele-barattolo-cera Gli abbinamenti aroma – colore che abbiamo scelto sono: rosso/fragola, verde/lime, rosa/gelsomino, arancione/arancia+limone, viola/lavanda+vaniglia (un’idea di Maria che ci è piaciuta moltissimo!).

candele-barattolo-cera-rosa-mamma candele-barattolo-cera-viola-mamma candele-barattolo-cera-rosa-viola-mamma candele-barattolo-cera-colori-mamma candele-barattolo-cera-rosa-viola-mamma

 A brevissimo altre coccole per la mamma, intanto l’anteprima del set!

anteprima-freebie-festa della mamma

Sabrina

отзывы сафари танзания

Etichette vintage

Un’incursione notturna lampo!

Nuove etichette per i progetti della festa della mamma… stavolta molto retrò ed in bianco e nero.

Spero vi piacciano e prometto solennemente che da domani cominciamo con i fototutorial delle candele in barattolo e a seguire i sali da bagno e gli scrub più golosi e profumati scovati nel web e “severamente” testati da idecor (che sacrificio spalmarsi delizie come zucchero, miele, cacao….).

Il file pdf da scaricare si trova alla fine del post, qui sotto un’anteprima delle nuove etichette.

Sogni d’oro <3

etichette-vintage-home spaPer scaricare il file pdf delle etichette senza bordo clicca Qui

N. B. il file qui sopra contiene etichette senza bordi e le sagome richiedono un pò di tempo per essere ritagliate, qui sotto invece il pdf con le sagome quadrate o tonde, decisamente più semplici e rapide in fase ritaglio!

etichette con bordi-vintage-home-spa

Per scaricare il file pdf delle etichette con i bordi clicca Qui

Per altre etichette, romantiche e colorate, clicca  QUI

аруша сафари