Archivio tag: consigli

Una casa incantata in Svezia

In Svezia è in vendita questa meraviglia. Ho trascorso un paio di giorni ad osservare queste immagini pensando a come esprimere le emozioni che mi suscitano. La verità è che ne sono ancora incantata, il modo più semplice per spiegarlo è immaginare lo stupore di un bambino di fronte ad una magia.

Luce, colori, dettagli e gli specchi… quanto adoro ogni singolo specchio di questa casa!

Questa casa mi ha stregata, è come una poesia che si porta nel cuore, si può solo sentire non spiegare o replicare ma possiamo trarne degli spunti davvero interessanti a cominciare dalla cucina.

l’illuminazione è estremamente essenziale ed elegante: due lampadine sfaccettate che pendono leggere sul piano da lavoro ed un lampadario geometrico sul tavolo.

la palette dei colori è dominata da un grigio chiarissimo, quasi un bianco sporco su cui spiccano i pochi elementi neri che danno il ritmo alla composizione che sono la cappa, il piano da lavoro e  due delle quattro sedie. Un tocco brillante è dato dalle belle mattonelle verdi, posate a “spaccapietra” la cui altezza ridotta, unita all’assenza di pensili fa sembrare il soffitto più alto di quello che è. Ad addolcire e riscaldare il tutto c’è il legno del pavimento in doghe naturali.

idecor-annacate-svezia-cucinaidecor-annacate-svezia-cucina idecor-annacate-svezia-cucina

Dettaglio intrigante è lo specchio sul bel lavello monovasca di ceramica, uno specchio vintage a tre sezioni incernierate. Le sue funzioni sono molteplici: consente a chi è al lavoro di guardare tutto ciò che avviene alle sue spalle, riflette la luce in tutta la stanza e dà un tocco molto femminile, quasi da boudoir, senza però risultare troppo lezioso data la sua semplicità ed assenza di cornice.

idecor-annacate-svezia-cucina idecor-annacate-svezia-cucina

Dal varco che conduce dalla cucina al salotto sembra di guardare un quadro tanto è bello lo scorcio.

idecor-annacate-svezia-cucina idecor-annacate-svezia-salottoAnche le pareti del salotto sono dominate da colori chiari e freddi: il bianco dei mattoni ed un grigio-verde sulla parete della finestra e anche qui il nero del termosifone, delle cornici e dei profili del tavolino sono degli accenti che creano movimento. Legno e cuoio contrastano magnificamente col pavimento chiarissimo.

idecor-annacate-svezia-salotto idecor-annacate-svezia-salotto idecor-annacate-svezia-salotto idecor-annacate-svezia-salotto

Il lato opposto al divano è occupato dalla scala bianca che separa nettamente la parte di parete grigio-verde al di sopra e quella con tappezzeria sulla parte inferiore.idecor-annacate-svezia-salotto

Mensole in legno e tantissimi libri completano il tutto.

idecor-annacate-svezia-salotto

La scala in legno conduce al primo  piano dove i contrasti si smorzano e i colori diventano calde e delicate tonalità pastello. Completata la rampa ci si trova di fronte ad un piccolo vano, uno studiolo, dove ritroviamo ancora il colore della parete della scala, pavimento e zoccolino in legno bianco ed arredi nei toni del nero e del legno, una finestra tra questo ambiente e la cameretta assicura l’illuminazione naturale.

idecor-annacate-svezia-home office

La cameretta ha i toni del cipria, gli arredi sono in un legno più chiaro ed il nero lascia il posto al bianco per sedia, scrivania ed armadio. Pochi accenti verde salvia rendono l’ambiente fresco e leggero.

idecor-annacate-svezia-cameretta

idecor-annacate-svezia-cameretta idecor-annacate-svezia-cameretta

Dal lato opposto c’è un disimpegno dove il bianco dei pavimenti, delle porte, del battiscopa e del soffitto incornicia perfettamente la bellissima tappezzeria.

idecor-annacate-svezia-disimpegno

Tanto bianco ed un romantico rosa cipria caratterizzano il bagno romantico e retrò, elegantissimo nella sua semplicità.

idecor-annacate-svezia-bagnoidecor-annacate-svezia-bagno

Anche un elemento che difficilmente è bello a vedersi, la tenda per la doccia, qui diventa un irrinunciabile elemento che impreziosisce e caratterizza l’ambiente.

Ritroviamo piccoli tocchi di nero nel pavimento a scacchi.

idecor-annacate-svezia-bagno

Ed ecco la camera da letto, femminile, rosa e piena di fiori in cui spicca il letto nero.

idecor-annacate-svezia-camera idecor-annacate-svezia-camera

Al di là del gusto personale, trovo che in questa casa ci sia una coerenza straordinaria, pochissimi elementi come i colori e materiali, combinati e ricombinati ottenendo in ogni stanza un effetto unico ma senza perdere l’armonia generale.

idecor-annacate-svezia-camera idecor-annacate-svezia-cameraimages credit

Come detto all’inizio questa casa è in vendita, qui l’annuncio, ma ancora più importante appartiene ad @annacate e sul suo profilo instagram ci sono tantissime altre foto della casa o meglio della vita e della bellezza che l’ha attraversata quotidianamente in quanto nido della sua bellissima famiglia.

Sabrina

Convivere con un gatto

gatto-caffè-idecor.it

Non avrei pensato di convivere con un animale, men che meno un gatto.

Ero quel tipo di persona che “i cani danno più affetto, i gatti sono asociali”…

Invece sono ormai due anni che questa piccola smorfiosetta si è impadronita della nostra casa e dei nostri cuori.

La decisione di prenderla con noi, ancor prima di completare la ristrutturazione di casa, ha messo il turbo ai lavori e ci ha permesso di pensare con anticipo a quelle che sarebbero state le sue esigenze.

Non che un gatto abbia esigenze che siano prevedibili… non è raro imbattersi in foto nelle quali una cuccia stupenda giace inutilizzata ed il suo padrone peloso se la dorme poco più in là magari su una pila di riviste o fra i libri in uno scaffale.

Ecco un piccolo elenco di suggerimenti utili ad integrare il gatto-corredo nelle nostre case:

  • CUCCIA : Non amano dormire sempre nello stesso posto, le loro preferenze variano a seconda dell’ora del giorno, delle stagioni, delle persone che sono in casa e delle attività che si svolgono. Quindi NO a cucce costose e pesanti, meglio scegliere qualcosa di semplice, sfoderabile ed anti macchia da arricchire con un piccolo plaid d’inverno e una federa in cotone d’estate (tanto dormiranno nel lavabo d’estate e sotto il piumone d’inverno).cuccia-gatto-idecor.it
  • PAPPA: Sono schizzinosi, per avere scodelle a prova di odore bisogna sceglierle in acciaio e lavarle spessissimo. Molto utile è posizionare un grande vassoio in plastica sotto le scodelle per proteggere i pavimenti dall’acqua ed evitare spargimento di crocchini in giro. Per i bocconcini o le scatolette qualche volta uso ciotole usa e getta per evitare di doverle lavare prima di riempirle con i crocchini.

Scodella-gatto-idecor.it-acciaio

  • ACQUA: in ciotole sparse preferibilmente non vicino al cibo. Possiamo scegliere ciotole basse e larghe,  per evitare che si rovescino, anche non specifiche per animali e che si intonino ai vari ambienti (e poi berrà sempre e solo acqua corrente dal rubinetto).
  • TIRAGRAFFI: è una sorta di graal per i possessori di gatti, se lo usano non vanno a rovinare mobili ed imbottiti, ma non a tutti i gatti piacciono, alcuni adorano il cartone, altri i tappeti, altri, ma pochissimi, la pelle. Noi siamo stati fortunati perchè Molly non ha mai rovinato nulla e sin da piccolissima ha gradito il grattatoio. All’inizio conviene comprarne uno economico, se si abitua si può passare a qualcosa di più robusto anche in considerazione del fatto che il micio lo devasterà presto.

tiragraffi-gatto-idecor.it

  • IGIENE… ammetto di avere molto sbagliato perchè le facevo il bagnetto un paio di volte al mese, ero molto inesperta e lei non si lamentava quindi pensavo andasse bene, poi ho imparato che è del tutto superfluo e ora mi limito a pulirle le zampine se riesce a intrufolarsi sul balcone prima che lo abbia pulito. Riguardo la lettiera consiglio di spendere qualche euro in più per quella in silicio, ne vale assolutamente la pena. Ho provato quella di sassolini bianchi, quella agglomerante ma davvero non c’è paragone. Non rilascia nessun odore, di solito la cambio ogni settimana ma anche se è capitato di sostituirla dopo qualche giorno in più, funziona alla grande. Per il contenitore consiglio quello chiuso con la porticina, specialmente se la lettiera è in casa non è piacevole avere il contenuto “a vista”.

lettiera-silicio-idecor.itlettiera-idecor.it

  • TOLETTATURA: oltre alla pulizia delle zampine con salviette umide specifiche è fondamentale pettinare il gatto per rimuovere il pelo morto e ridurre quello che il micio ingerisce: meno peli in giro per casa e abbattuto il rischio “vomitino sul tappeto”.

pettine-gatto-idecor.it

  • GIOCHI: palline, topolini, piume, oggetti semplici e colorati che andranno inevitabilmente a finire sotto frigo e letto… ma meglio averli in giro che vedere gli auricolari del cellulare nella boccuccia della bestiola. E’ scientificamente (?) provato che gatti adorano giocare con le matite di IKEA.

palline-giochi-gatto-idecor.it

Per ultimo, ma non per importanza ed utilità: avere sempre sempre SEMPRE spazzole leva pelucchi per abiti, divani, cuscini… serve come l’acqua nel deserto!

rullo-levapelucchi-gatto-idecor

Il consiglio più importante che mi sento di dare a chi è in procinto di prendere un gatto o di ristrutturare una casa nel quale vivrà un gatto è di non buttare soldi inutili in cucce, accessori vari, ma di investire nelle poche cose utili come un’ottima spazzola per pelo, cibo di alta qualità, la lettiera al silicio e sopratutto, non sottovalutate le unghie e i denti del gatto, mettete in conto danni, graffi, buchetti nel legno, tessuti sfilati, dormite nel lavabo o nel bidet, agguati alle scarpe, e moooolto altro, quindi investite con intelligenza, più la vostra casa sarà a misura di gatto e meno vi stresserete voi e il micio.

Sabrina

Lineare ed accogliente

Questi i primi aggettivi che mi vengono in mente osservando queste foto.

Non è semplice ottenere un’atmosfera calda, accogliente appunto, mantenendo un certo rigore nell’arredo.

In questo tour scopriremo qualche trucco per riuscirci.tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

Un buon modo per ampliare la percezione dello spazio è scegliere arredi con “gambe” trasparenti o esili in modo da lasciare scoperto quanto più pavimento possibile.

Inoltre utilizzando arredi dal design essenziale ma realizzati con materiali naturali, come il legno chiaro delle gambe delle sedie, permette di ottenere un effetto moderno e lineare e al tempo stesso caldo.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

Pochi soprammobili in stili diversi e di epoche diverse, ma tutti concentrati in piccoli spazi consente di trasmettere un’aria vissuta con pochi dettagli che arricchiscono e non appesantiscono la composizione generale e danno maggiormente risalto alle altre superfici sgombre.

Un effetto sobrio è garantito dal mix di colori freddi e caldi purchè siano pochi e naturali.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor0x973

Le piante, in misura adeguata alle dimensioni degli ambienti, sono un sistema perfetto per ottenere uno stile moderno ma fresco.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

Anche in camera da letto troviamo lo stesso criterio di disposizione delle suppellettili, tutte concentrate in pochi posti.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

Una palette di colori molto limitata, nero bianco, grigio e legno chiaro ma interpretata con gusto ed equilibrio.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

Quando regna l’ordine e la pulizia delle linee anche piccoli elementi decorativi spiccano e “fanno casa”.

tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor tour-appartamento-danese-femminile-lineare-idecor

images credit

Un bel esempio di arredo in questo appartamento Danese.

Lo stile ideale per chi ha poco tempo da dedicare alla casa ma desidera un design curato.

Sabrina