Archivio della categoria: INTERIOR DESIGN

Monogrammi

Gli ultimi nati in casa EatPrayPrint: i monogrammi!

Una romantca coroncna di fiorellini e fogle di cactus incornicia una lettera in una bella tonalità di grigio.

E’ possibile scegliere, oltre ovviamente la lettera, anche il colore della stessa ed eventualmente il font.

Li trovo perfetti sulla parete del letto, di una culla o sopra la scrivania. Freschi e colorati, questi monogrammi li trovate su EatPrayPrint, il nuovo sop online su Etsy.

Basta scegliere una o più lettere in fase di ordine ed entro due giorni lavorativi riceverete un file .jpg formato A4 ad alta risoluzione (300dpi), da stampare a casa o in un centro copie.

Non scordare la “&” se desideri la tua iniziale vicino a quella di chi ami!!!

Consigliamo di stampare su cartoncino pesante bianco pesante (150-250 grammi).

Di seguito tutte le lettere disponibili.

EatPrayPrint è anche su facebook.

EatPrayPrint

E’ da poco iniziata per me una nuova avventura: si chiama EatPrayPrint ed è uno shop su Etsy.

E’ un’avventura fatta di una grande amicizia,ma anche di acquerelli, di cactus e tantissimi fiori.

puoi acquistarlo qui

Non è un caso se con me c’è la stessa persona che diversi anni fa mi tenne per mano quando decisi di aprire questo blog: la mia amica Maria.

puoi acquistarlo qui

Ora lei vive a Londra e mi manca tantissimo ma, come si dice, la lontananza rafforza l’amore e quello che ci lega, oltre ad essere un immenso affetto, è anche un amore grande per il disegno, la pittura e l’handmade in generale.

puoi acquistarlo qui

Dal primo sguardo ai suoi lavori, anche se nel minuscolo spazio di uno schermo di cellulare, sono rimasta a bocca aperta, letteralmente incantata.

puoi acquistarlo qui

Quelle pennellate gioiose e quei colori brillanti, non potevano restare chiusi in un blocco da disegno.

E così, prove su prove per trasformare quelle magie a colori in pixel da spedire in tutto il mondo.

E’ questo che si fa su EatPrayPrint, si acquista con pochi click una di queste meraviglie, si effettua il download dei file in formato A3 ed A4, in jpg e PDF e si può stampare immediatamente un’esatta copia di questi piccoli capolavori.

puoi acquistarlo qui

Prima di capire quale fosse il modo giusto di digitalizzare questi disegni ho fatto tantissime prove e stampe e… ovunque le metta sono un incanto: dalla cucina alla camera da letto, dall’ufficio alla cameretta dei bimbi!

puoi acquistarlo qui

I file sono ad alta risoluzione ed è possibile stamparli anche in formati maggiori, inoltre, per ogni esigenza di personalizzazione basta fare una richiesta con le proprie esigenze.

puoi acquistarlo qui

Non c’è limite alla fantasia ed al talento di Maria e siamo davvero solo all’inizio di questa bellissima avventura.

EatPrayPrint è su Etsy, clicca qui per andare a sbirciare subito, troverai nuovi soggetti ogni settimana!

Segui EatPrayPrint anche su Facebook 

 

 

Jungalow style

Lo stile Jungalow si potrebbe descrivere come un mix di boho chic, etnico e vintage, ma c’è qualcosa in più.

Come per ogni stile composito, il tutto è più della somma delle singole parti, il jungalow style e’ pervaso da una vitalità prepotente, soprattutto per il greenery (colore pantone 2017) che lo contraddistingue, del resto è ispirato a luoghi incontaminati e selvaggi.

Quasi sempre si accompagna ad una precisa coscienza ecologista espressa su diversi fronti: il recupero di pezzi di arredo anni ’50, l’uso di materiali naturali come legno, rattan, e vimini, massiccio utilizzo di piante utilizzate con cognizione di causa.

Justina Blakeney, interior designer americana con la passione per il bohemian style e creatrice di un seguitissimo blog è stata la prima a diffondere questo stile e a promuoverlo sul web.

Dopo aver creato diverse linee di prodotti per l’interior design come cancelleria, carta da parati, tappeti, biancheria da letto, stampe, tutto rigorosamente a tema jungalow, ha realizzato una fantastica linea di arredi in vendita su Lulu & Georgiacandelabra.

Godiamoci queste immagini della collezione che contengono tutti gli elementi chiave di questo stile.


Trovo che lo jungalow style abbia un’energia pazzesca, lo userei senza pensarci, magari in una casa al mare, per creare una mini giungla dal gusto bohémienne.

E voi avevate già sentito parlare dello jungalow style?

Lo introdurreste in casa? Fatemelo sapere nei commenti!

Sabrina