Archivio mensile:maggio 2013

Torta sette vasetti

Amo la mia casa (fra poco la chiamerò “casa dei miei”!) e ogni tanto mi piace tantissimo passare una serata a preparare dolci.

Quando tutti vanno a letto il tempo rallenta, i rumori svaniscono e la mente vaga fra progetti e ricordi felici mentre la cucina si riempie di profumi che, al risveglio, accoglieranno la mia famiglia come un dolce abbraccio.

Moltissime le ricette sperimentate, tanti disastri e alcune super collaudate ricette che, cascasse il mondo, riescono sempre!

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

La torta allo yogurt o sette vasetti è una delle poche certezze della vita, soffice, buona, “neutra”  e quindi adatta a qualunque farcitura e aromatizzazione, bella compatta e quindi meno soggetta a tragici cedimenti strutturali, non necessita di bilancia, pubblicata in lungo ed in largo, la propongo solo nell’eventualità abbiate dimenticato la sua esistenza. Ecco la mia versione.

Ingredienti (usare come dosatore il vasetto dello yogurt):

3 uova,

1 vasetto di yogurt alla banana,

3 di farina,

2 di zucchero,

1 di olio di semi,

1 cucchiaino di essenza di vaniglia,

3 cucchiai di limoncello ,

la buccia di un limone grattugiata,

1 bustina di lievito.

La ricetta originale prevede yogurt bianco o a piacere, ma quello alla banana dà un profumo buonissimo (e la banana non si sente), poi 2 vasetti di farina 00 e uno di fecola, se l’avete bene, io uso solo la 00 ed è sempre venuta sofficissima.

Sempre la ricetta originale prevede la separazione dei tuorli dagli albumi, di montare questi ultimi a neve ma… che hanno inventato a fare il lievito in polvere?

Oltre che cominciare sbattendo le uova con lo zucchero non ho altre regole, in qualunque ordine aggiungo gli ingredienti, il risultato è sempre uguale.

Cuoce in 40 minuti a 170°, ma ovviamente dipende dal forno, quindi faccio sempre la prova con lo stuzzicadenti dopo 30 minuti.

Alla mia mamma piace bagnata con un pò di bagna al limone e farcita con una crema gialla leggera e fragoline.

Sabrina

 

 отзывы о компании альтеза

Festa della mamma 2013 – Regalini fai da te – Home SPA

Ecco come ho usato le etichetteche da stampare e ritagliare che ho realizzato per gli articoli per la HOME SPA da regalare alla mamma (se ve le siete perse, quelle colorate le trovate qui e quelle vintage bianco e nero qui, il tutorial delle candele in barattolo invece lo trovate qui).

Sali da bagno, un’idea tanto semplice quanto graziosa a vedersi e piacevolissima da usare.

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

 

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

festa-mamma-1013-etichette-sali da bagno-freebie

Occorrente:

sale grosso,

colorante alimentare,

olii essenziali o aromi alimentari.

Basta semplicemente mescolare il sale grosso necessario a riempire un barattolino con il colorante, è fondamentale aggiungere una goccina per volta, il colorante tinge tantissimo, una volta ottenuta l’intensità di colore desiderata si aggiunge l’essenza.

Deodoranti per ambiente, efficace rimedio della nonna, un assorbi odori che si realizza riempiendo un barattolo (senza tappo!) di bicarbonato di sodio e si copre con un cerchio di stoffa tenuto con un nastro, basta aggiungere un pizzico di colorante e una goccia di essenza e si trasforma i un delicato deo ambiente, messo in barattolini piccolissimi, come quelli delle marmellate monoporzione, sono carinissime decorazioni profumate da appendere ovunque.

Combinazioni:

ciliegia – mandorla

arancia – cannella

lime – cocco

caffè – rum

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie-etichette

Ed in fine lo scrub, al sale e allo zucchero, pieno di ingredienti freschissimi.

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebieScrub al cocco e mandorle:

una tazza di zucchero, 4 cucchiai di farina di cocco, 2 cucchiai di farina di mandorle, un cucchiaio di miele, un pizzico di cannella 2 cucchiai di olio di mandorle dolci, olio d’oliva qb.

Più delicato dello scrub al sale, quello allo zucchero si presta ad essere applicato anche sul viso, profumato e dolcissimo

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebie

Scrub menta rosmarino e limone:

1/2 tazza di sale fino, 1/2 tazza di sale grosso, essenza di limone o la buccia grattugiata (se si usano ingredienti freschi conservare solo per pochi giorni in frigo), foglie di menta tritate, aghi di rosmarino tritati, olio d’oliva qb.

Fresco ed aspro profuma d’estate, energia in barattolo!

festa-mamma-1013-etichette-scrub-freebie

Scrub al caffè:

1/2 tazza di sale fino, 1/2 tazza di sale grosso, 4 cucchiai di caffè macinato, un cucchiaino di caffè solubile, un cucchiaino di cannella macinata, un goccio di essenza al rum, olio d’oliva qb.

E’ indescrivibile il mix di aromi, una cosa paradisiaca, in più stimola la circolazione grazie alla caffeina, cosa desiderare di piu’?

N.B. per la quantità di olio tenere presente che gli scrub allo zucchero devono avere una consistenza simile alla sabbia bagnata, mentre quelli al sale sono pronti quando dopo qualche minuto dalla miscelazione, il sale si compatta sul fondo e l’olio sale in superficie coprendo il sale di qualche millimetro, per questo prima di essere usati vanno mescolati.

Queste sono ricette ispirate dalle centinaia lette su giornali, forum, riviste, niente di scentifico, quindi tenete presente sempre eventuali intolleranze, allergie e non conservate i prodotti per troppi giorni!

Ecco come ho riciclato un pò di smalti datati.

festa-mamma-1013-deodorante-ambiente-freebie

festa-mamma-1013-deohome spa-diy-freebie

Fare qualcosa con le mie mani, insieme alle mie amiche, mi rilassa davvero tanto, quando poi si tratta di coccole di bellezza profumate, ricche e golosissime… è stata davvero una splendida serata e sono molto soddisfatta del risultato! Speriamo che anche le mamme gradiranno…

Sabrina

восхождения в африке

Festa della mamma 2013 – Allestimento del tavolo da party

Dopo ever stampato e ritagliato tutto il materiale decorativo, passato la serata di ieri fino alle ore non piccole, ma piccolissime, a preparare dolcetti, biscottini e fiocchetti vari con la mia allegra brigata di “creative notturne”, è con grande piacere che vi presento il mio primo allestimento di tavolo da party.

Spero vi piaccia e vi possa offrire qualche spunto per domenica, quando festeggeremo le nostre adorate mamme.

Il file delle decorazioni da stampare e ritagliare vi aspetta alla fine del post.

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

 

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebie

festa-mamma-1013-cupcake-torta-biscotti-freebieTenere tinte pastello e allegri pois rallegrano lo sguardo mentre il profumo di pasta frolla si fonde con quello di una fragrante e soffice torta al limone e vaniglia.

Una tavola semplice, informale, solare e con le bollicine…. come la mia mamma!

Per scaricare il file pdf delle decorazioni clicca qui freebie festa della mamma 2013

A fra poco con i progetti della HOME SPA!

 

 

 altezza travel